Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione su social network e/o l'analisi statistica del comportamento degli utenti online. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookies di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la pagina Note legali e privacy.

H_Lago_Alleghe_Belluno.jpg

Obiettivi del corso

I vincitori del concorso per l’accesso alla carriera prefettizia sono nominati consiglieri e ammessi al corso di formazione iniziale, della durata di due anni, organizzato dalla Scuola superiore dell'amministrazione dell'interno (SSAI).
Una durata così lunga non ha eguali nel confronto con analoghe esperienze di formazione dirigenziale iniziale ed attesta la complessità e varietà delle competenze richieste al funzionario prefettizio per poter esercitare al meglio le funzioni connesse alla sua qualifica.
Nel periodo di formazione biennale, inoltre, sono approfonditi tutti gli aspetti – umani, relazionali e professionali – legati all’appartenenza al corpo prefettizio.
Infatti, a norma del D.M. 13 luglio 2002, n.196 che regola le modalità del suo svolgimento, il corso di formazione iniziale si articola in periodi alternati di formazione teorico-pratica e di tirocinio operativo secondo il programma definito dal comitato direttivo della SSAI, su proposta del direttore della stessa, ed è mirato a promuovere la cultura e l'etica istituzionale, nonché a rafforzare le attitudini e le capacità professionali proprie delle specifiche funzioni dirigenziali attribuite ai funzionari della carriera prefettizia.