Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione su social network e/o l'analisi statistica del comportamento degli utenti online. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookies di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la pagina Note legali e privacy.

H1_Bergamo_bassa.jpg

Integrazione Migranti. Vivere e lavorare in Italia

Il Portale Integrazione Migranti, che nasce sotto il coordinamento della Direzione Generale dell'Immigrazione e delle Politiche di Integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è il frutto della collaborazione con i ministeri dell’Interno e dell’Istruzione Università e Ricerca.

Ricalcando la struttura del Piano per l’integrazione, il portale è organizzato in cinque ambiti fondamentali della vita: Educazione e apprendimento, Lavoro, Alloggio e governo del territorio, Accesso ai servizi essenziali, Minori e seconde generazioni. Si tratta di 5 materie che costituiscono le condizioni per l’integrazione degli stranieri in Italia.

Per ciascun ambito il portale offre le informazioni essenziali e soprattutto consentirà all’utente di individuare i servizi attivati dalla rete pubblico privata attiva sul territorio. Vengono inoltre messe in evidenza le più importanti novità sul piano della normativa, delle iniziative istituzionali e delle attività intraprese a livello nazionale, regionale e locale. 

Il Portale, cofinanziato dal Fondo Europeo per l'Integrazione, è uno strumento che, gestito con il supporto delle Agenzie tecniche Isfol e Italia Lavoro, intende favorire l’accesso a tutti i servizi offerti sul territorio, assicurando una corretta informazione dei cittadini stranieri quale presupposto per facilitare la loro integrazione nella società italiana.

http://www.integrazionemigranti.gov.it/

 

20 gennaio 2012